A Jennifer Lawrence, l’attrice premio Oscar fidanzata con Chris Martin, piace cambiare. Bionda, castana o ramata, ha provato ogni taglio o tinta. Quale le dona di più?

jennifer lawrence 2

La bella attrice è divenuta un modello da seguire, sempre chic e raffinata, Jennifer detta tendenza. Il suo pixie cut del 2014 è stato molto apprezzato, conferendole personalità e una aria strong, mentre la sua versione del wavy bob, o wob, ovvero il taglio del momento, è tra i meglio riusciti della stagione, portato dalla maggior parte delle star.

jennifer lawrence 3

Qualsiasi sia il colore scelto o il taglio, ardito o no, Jennifer Lawrence conquista sempre tutti. All’inizio della carriera la protagonista di Hunger Games amava i capelli lunghi, come molte dive di Hollywood. Una chioma voluminosa con frangia, tendenzialmente color biondo miele. Poi la scelta di diventare scura, per ragioni di copione. Un look che ha dato indubbiamente personalità all’attrice de Il lato positivo, evidenziando gli occhi azzurri e la carnagione chiarissima.

jennifer lawrence 4

Nel 2014, ha deciso di tornare al biondo ravvivando il colore con gli shatush. E, soprattutto, la scelta di darci un taglio. Con una personalità più originale e rock, Jennifer Lawrence ha acquisito maggior sicurezza e si è allontanata dagli stereotipi classici hollywoodiani.

jennifer lawrence 5

Share.

About Author

Leave A Reply