Kendall Jenner e la sua rivelazione schock:“ho avuto grossi problemi di pelle quando ero più piccola, e me li ricordo bene, tutto è iniziato intorno alla terza media!”. 

Oggi, in pochi non conoscono la bellissima top model Kendall Jenner. Fisico perfetto e viso intenso è una delle top che affianca spesso Cara Delavigne o Gigi Hadid sulle passerelle. La più piccola delle sorelle Kendall appare come la classica ragazza fortunata a cui sono poche le cose che mancano nella vita, eppure in questi giorni ha stupito tutti raccontando quanto sia stato difficile affrontare i primi anni di sviluppo successivi alle scuole medie, quando le si presentò il problema dell’acne.

Kendall Jenner e la sua rivelazione shock: “Non guardavo in faccia le persone, mi sentivo diversa, mi mettevo la mano sul volto per coprirmi” 

Kendall-jenner-e-la-sua-rivelazione-shock-2

La Kendall vanta flirt del livello di Justin Bieber e Harry Style e pensare che invece all’età di tredici anni non aveva neanche il coraggio di guardare un ragazzo in faccia. La sua confessione è stata fatta ai microfoni del suo stesso blog, nei quali ammette di aver avuto l’autostima completamente devastata dai problemi di pelle. Il pianto della Kendall  non si faceva mancare quotidianamente tanto che l’aiuto è arrivato proprio dalle sue sorelle che standole vicino, le hanno permesso di riacquistare la fiducia persa. Fortunatamente, la pelle della Kendall è migliorata naturalmente con il passare del tempo, grazie anche alla laser terapia e gli stessi consigli della famiglia.

Kendall Jenner e la sua rivelazione shock: “mi sono resa conto di come il mio aspetto esteriore non dicesse chi fossi in realtà”.

Lo sfogo della Kendall ha un intento preciso. La top model vuole dimostrare come in realtà la perfezione non esista. Tutti, lei compresa, abbiamo avuto incognite profonde di autostima con il nostro corpo, tanto che la modella parla addirittura di un problema capace di rovinargli la vita. Ad ora certamente, la Kendall si è lasciata alle spalle gli anni di questa esperienza anche se solo il loro ricordo le procura ancora difficoltà.

Share.

About Author

Leave A Reply