Per essere belle fuori è indispensabile essere belle anche dentro. Ecco un rimedio naturale che può venire in nostro aiuto: l’Aloe.

La mattina appena svegli, solitamente, la stragrande maggioranza di noi ci buttiamo sotto la doccia per lavare il viso, i capelli, il corpo ma anche per risvegliare l ‘organismo dal riposo notturno e dare una sferzata di energia attraverso il getto d’acqua.
L’acqua e il sapone, tuttavia, possono ripulire solo il nostro “io” esteriore, la superficie di noi stessi; cosa fare, invece, con il nostro “io” interiore?
Perchè non dedicare altrettanta cura alla parte interiore del nostro corpo, ovvero ai nostri organi?
L’organismo umano è una specie di macchina perfetta, strutturata per funzionare in direzione del nostro benessere psicofisico in modo tale che noi siamo sempre in forma, sani e attivi.
Ci sono, in particolare, organi deputati a digerire e assimilare i nutrienti provenienti dal cibo ed eliminare scorie e tossine provenienti sia dagli alimenti ingeriti sia dallo smog e dall’inquinamento provenienti dall’ambiente esterno in cui viviamo.
Stomaco, fegato, reni e intestino giocano un ruolo fondamentale nello stato di salute e benessere dell’individuo: cattiva digestione e insufficiente eliminazione dei “rifiuti” possono causare malesseri di vario genere e differente grado di gravità. Si può andare da un banale mal di testa ad una vera e propria intossicazione.
Ovviamente tutto ciò ha ripercussioni anche sul nostro aspetto esteriore con conseguenze sulla nostra bellezza: un fegato afaticato, un intestino pigro e una cattiva digestione produrranno una pelle spenta e impura, brufoletti, occhiaie, capelli fragili e spenti, gonfiori diffusi, alito cattivo.
Come prevenire o, nel caso, porre rimedio a questi fastidiosi e decisamente antiestetici disturbi? Come fare una bella “doccia” al nostro organismo ripulendolo per bene da scorie e tossine dandogli una bella sferzata di energia?
Un rimedio naturale che può venire in nostro aiuto è l’Aloe.

Aloe: storia e curiosità

Il nome “Aloe” deriva dal greco àls- àlos, “Sale”, a causa del sapore leggermente amarognolo del suo succo che ricorda lievemente il sapore dell’acqua del mare.
Si narra che già gli Assiri utilizzassero i succo di Aloe per curare le intossicazioni e i gas intestinali. Gli antichi egizi, invece, oltre ad utilizzarne il succo per scopi purganti, la piantavano all’ingresso delle piramidi quale pianta sacra che doveva indicare il cammino ai faraoni defunti.
Nella cultura Maya veniva utilizzata contro il mal di testa.

a-cosa-serve-aloe-veraLe proprietà dell’Aloe

  • Integratore alimentare. L’aloe contiene moltissime delle sostanze nutritive essenziali per un corretto mantenimento del corpo (Vitamine, Minerali, Aminoacidi essenziali, enzimi digestivi)
  • Depurante. L’aloe è in grado di disintossicare l’organismo dalle tossine. Non solo, i suoi saccaridi aderiscono alle pareti dell’intestino formando una barriera protettiva che impedisce l’assorbimento di sostanze dannose.
  • Lassativo. L’aloe è un’alleata del sistema digestivo: stimola la flora batterica e l’eliminazione dei rifiuti, migliorando al contempo l’assorbimento delle sostanze nutritive (ma non degli elementi dannosi). Per questo motivo riduce gli effetti collaterali dei farmaci sull’apparato digerente come acidità di stomaco, crampi e stitichezza.
  • Stimola il sistema immunitario. L’aloe contiene acemannano, uno zucchero dalle proprietà antivirali, antinfiammatorie e soprattutto antitumorali: infatti stimola la produzione di macrofagi, globuli bianchi che distruggono le cellule tumorali.
  • Antitumorale. Secondo recenti studi, l’Aloe è particolarmente efficace nel prevenire differenti tipi di cancro (colon, prostata, seno, polmonni, ovaie e cervello). Non solo, questa pianta è un valido supporto a radioterapia e chemioterapia, in quanto ne limita gli effetti negativi come perdita di capelli, nausea, bruciature.
  • Lenitivo. L’aloe offre un sollievo immediato alle punture di zanzare ed altri insetti, di meduse e perfino di ortica. Il suo potere lenitivo si estende anche alle scottature (sia quelle in cucina sia quelle dovute al troppo sole)
  • Coagulante. L’aloe è in grado di riparare rapidamente tessuti e membrane, perciò viene utilizzata non solo sulle ustioni ma anche su ferite, eczemi e vesciche, per accelerare la guarigione.
  • Cura della pelle. L’aloe ha un ‘azione dermoprotettiva, idratante ed emolliente. Per questo motivo tale pianta viene abbondantemente utilizzata dall’industria della bellezza in saponi, creme e bagnoschiuma; assunta per via orale, invece, depurando l’organismo, contribuisce a rendere la pelle luminosa e liberarla dalle impurità
  • Cura dei capelli. Attraverso l’eliminazione delle scorie dall’organismo l’aloe contribuisce a rendere i capelli forti e luminosi. Inoltre può essere usata contro la forfora e la calvizie, spesso causate da carenza di vitamine e minerali di cui l’Aloe è ricchissima.
  • Cura dei Denti. L’aloe è un efficace battericida. Per questo può essere utilizzata all’interno di una corretta igiene dentale: pulisce i canali e contrasta la placca. Inoltre la sua azione coagulante è efficace anche sull’afte, e sulle ferite interne al cavo orale.

aloe-vera-drink

Varietà di Aloe

  • Aloe Barbadensis Miller (o AloeVera)
    Questa varietà di Aloe è originaria dell’Africa. Le sue foglie sono molto ricche di gel che contiene una gran quantità di Acemannano, un carboidrato complesso dalle proprietà antinfiammatorie e cicatrizzanti.
  • Aloe Arborescens Miller
    Originaria dell’Africa centro-meridionale. Ricchissima di sostante lassative e antitumorali.
  • Aloe Ferox
    Originaria, anch’essa, dell’Africa sub-sahariana. Questa varietà di distingue per la ricchezza di vitamine e sali minerali contenuti nel gel delle sue foglie; in particolare è ricchissima di ferro, minerale particolarmente utile in caso di anemia, pelle impura e perdita di capelli.
  • Aloe Chinensis
    Originaria della Cina.Questo tipo di Aloe presenta un alto contenuto di calcio, magnesio e potassio e, risulta, quindi, particolarmente indicata in caso di fragilità ossea, debolezza, spossatezza e ritenzione idrica.

aloe_vera_bisQuindi non ci resta che farci una bella “doccia” mattutina interna a base di succo di aloe perché per essere belle fuori è indispensabile essere belle anche dentro, con organi puliti e scattanti, pronti a sostenere in modo efficiente tutte le nostre innumerevoli funzioni vitali quotidiane.

(Le notizie riportate nel presente articolo sono solo a titolo informativo. Prima di iniziare qualsiasi dieta alimentare consultare il proprio medico)

Share.

About Author

Nata nel 1984, laureata e dottorata in Filosofia Politica presso l'Università di Genova. Attualmente vivo a Milano, città che amo e nella cui "confusione logica" mi rispecchio. Scrivo saggi di Filosofia Politica in chiave "pop". Tra le mie passioni, oltre a scrivere, primeggiano il cinema ed il fitness. Il mio mantra è "mens sana in corpore sano".

Leave A Reply